gli artisti
Franco Azzinari
Nasce a San Demetrio Corone, in provincia di Cosenza, il 3 marzo 1949. All'età di quattordici anni, lascia la Calabria. Inizia così un vero e proprio viaggio di formazione che lo porterà ad attraversare in lungo e in largo l'Europa. Nel corso degli anni ottiene autorevoli e prestigiosi riconoscimenti. Le sue opere fanno ormai parte di importanti collezioni italiane e straniere.
Franco Bocchi
Classe 1951, nasce a Cologne (BS). Vive e lavora a Chiari (BS). Ritenuto oggi una delle personalità più notevoli del del paesaggio romantico naturalista moderno. Inizia ad esporre la sue oopere dal 1970 in collettive e in mostre personali. Le sue opere, ormai presenti in tutta Italia, esprimono un ideale romantico e sono un'esortazione a guardare la natura con occhi liberi e commossi.
Franz Borghese
Roma, 21 gennaio 1941 - Roma, 16 dicembre 2005. È stato un pittore e scultore italiano, uno dei protagonisti della pittura italiana del secondo Novecento. Nella sua opera rappresenta una borghesia di inizio secolo, con vena ironica e fantastica la quale, quanto è più tagliente e amara, tanto è più vicina e empatica alla debolezza umana, tramite un linguaggio e una poetica che si elevano a metafora universale.
Agostino Cancogni
È nato a Forte dei Marmi (LU) il 26 Novembre 1950. Si è diplomato al Liceo Artistico di Carrara ed è entrato all’Accademia di Scultura, da cui è uscito col massimo dei voti. Ha conseguito numerosi premi. Sue opere si trovano attualmente in collezioni in Italia e all’estero (Arabia, Inghilterra, Svizzera, Germania e America).
Tommaso Cascella
Nasce a Roma nel 1951. La pittura e la scultura sono per lui linguaggi naturali, frutto di un’eredità plurigenerazionale. La sua pittura è incline a una trasposizione tridimensionale, in simbiosi con la sua scultura in bronzo. Le intense composizioni cromatiche di Cascella sono vere e proprie architetture costellate di simboli, quasi un alfabeto alchemico carico di significati universali.
Manuela Cimini
Nasce a Narni (Tr) dove matura la sua ricerca artistica, fino a quando non viene scoperta da uno dei più imminenti critici d'arte: Pino Amatiello, che durante un concorso di pittura si accorge del suo innato talento; da quel momento tutta la sua vita cambia. Da li a poco partecipa con successo alle più importanti rassegne di arti visive a carattere nazionale ed internazionale.
Michele Circiello
È nato a Rocchetta S. Antonio, ha studiato all'Istituto d'Arte di Foggia e all'Accademia di Belle Arti di Milano, allievo del Maestro Cantatore. Ha allestito la sua prima mostra personale nel 1970 a Foggia e successivamente ha tenuto oltre 100 personali in importanti gallerie nelle principali città italiane ed estere.
Bruno Donzelli
Nasce a Napoli il 12 aprile del 1941. La produzione pittorica di Bruno Donzelli è suddivisa in cicli pittorici con stretto legame alla Grande Storia dell’Arte del XX secolo, a cui l’artista, quasi a mo’ di gioco, fa continuamente rimando. Pittura “fantastica” la sua di matrice espressionistica. Ed ecco che nelle sue note “Orme Mnemoniche” Donzelli, intesse un serrato dialogo con le avanguardie storiche: nelle sue opere, “le orme” di Picasso, Mirò, Boccioni, Warhol, Burri, Fontana e Kandinsky. Il linguaggio è ironico, dissacrante, i colori brillanti, vividissimi. La figurazione, al limite della fumettistica, è ludica, infantile e fresca.
Beppe Francesconi
Nasce a Marina di Massanel 1961. Timido e riservato è un narratore di storie. Grande appassionato di musica e letteratura si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Carrara quando ormai la sua pittura ha già iniziato il suo percorso definitivo. Le sue opere sono esposte in diverse gallerie italiane.
Mark Kostabi
Artista e compositore, è nato a Los Angeles nel 1960 da una famiglia di emigrati estoni. Ha studiato disegno e pittura presso la California State Univerdity. Nel 1982 si trasferisce a New York dove in breve tempo diventa figura di spicco sulla scena artistica dell' East Village. Dall' 87 le sue opere sono già esposte in varie gallerie di NY e degli Stati Uniti, in Giappone, Germania e Austria.
Meloniski
Nasce a Villacidro (CA, Sardegna) nel 1943. Completamente autodidatta nel 1969 si trasferisce a Parigi, poi a Milano. Viaggia in tutta Europa e visita i Musei più importanti per studiare i classici del passato e gli avanguardisti contemporanei. Nel 1984 viene allestita una Mostra Antologica al castello Sforzesco di Milano. Nel 1997 il Museo delle Arti Palazzo Bandiera di Busto Arsizio gli dedica una grande esposizione con la presentazione di oltre ottanta opere inedite, tra dipinti e sculture. Attualmente vice e lavora nel Lodigiano. Si dedica prevalentemente alla pittura, alla scultura in marmo, bronzo e legno alla ceramica.
Stefano Merlo
È conosciuto in tutto il mondo come uno dei migliori scenografi. Ha lavorato per quasi tutti i maggiori teatri mondiali ed ora esprime la sua conoscenza accumulatasi in 20 anni di creazione in opere d'arte a tiratura limitata. La sua forza sta nella capacità di saper mescolare tecniche e materiali diversi come carte, tessuti, foglia oro e terre di diversi colori con resine creando tonalità ed effetti del tutto singolari.
Domenico Monteforte
Nasce a Pietrasanta (Lucca) nel 1966, si diploma nel 1990 all'Accademia di Belle Arti di Carrara nel corso di pittura di Umberto Buscioni. Vive e lavora a Forte dei Marmi.
Carlo Moschella
È nato a Vipiteno (BZ) il dì 6 giugno 1958. L'artista nasce professionalmente in Germania (Dusseldorf), dove completa gli studi artistici, riscuotendo i primi lusinghieri successi, misurandosi poi con tutti i movimenti ed i fermenti che agitano il mondo dell'arte a cavallo degli anni '70 e '80. Tornato in Italia, persegue linee proprie di una raggiunta maturità, conservando diretti contatti con gallerie tedesche e europee. Il carattere dell'artista, si è forgiato anche per aver per lunghi periodi intrapreso l'attività di skipper, partecipando a regate veliche a livello nazionale ed internazionale.
Bruno Oscar Munari
È nato nel 1946 a Milano. Grande presenza artistica a vari concorsi nazionali ed internazionali che raccolgono grandi successi al punto di dargli il diritto di inserire le sue collezioni  in ambito  italiano e straniero. Si tratta di pezzi realizzati con la perfezione anatomica che incanta il pubblico e lo rende estasiato. Artista d’arte contemporanea internazionale, possiede la capacità di far sognare solo guardando una sua tela.
Francesco Musante
Nasce a Genova il 17 febbraio 1950, è uno dei principali artisti liguri. Diplomato al liceo Artistico di Genova ed all'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Succesasivamente frequenta la facoltà di Filosofia di Genova. Illustratore di diversi libri, l'artista racconta favole con un linguaggio che si colloca al centro di un quadrilatero ai cui vertici si trovano Depero, Chagall, Klee e Dubuffet. Pittore non realistico che si esprime attraverso le immagini, Musante narra storie fantastiche, quasi sempre notturne, per episodi.
Alessandro Nocentini
Nato a Firenze nel 1949, è pittore ed incisore. Dal 1971 lavora con alcune delle gallerie più importanti della Toscana e nel 1973 tiene la sua prima mostra personale. Partecipa alle principali rassegne nazionali ed internazionali di grafica e organizza personali in varie città italiane come Milano, Parma, Urbino ed Arezzo. Negli anni Novanta ha tenuto personali a Francoforte, Palo Alto CA (USA), Londra, Tokyo, ART EXPO Los Angeles, ART EXPO New York e agli inizi del 2000 ha esposto presso la Galleria Atelier Antico Torchio di Reggello (FI).
Pino Procopio
È nato a Guardavalle il 16 giugno 1954. Drammaticità o divertimento ed ironia? La tecnica pittorica si addice perfettamente alle tele di questo Artista che riesce sempre a farci sorridere e a stupirci, a mettere tutti noi alla berlina con acutezza e ironia. Conosciuto dal grande pubblico, le sue opere sono presenti su tutto il territorio nazionale e molte sono ogni anno le sue personali e i successi nelle esposizioni fieristiche del settore.
Aldo Riso
Pittore professionista nasce a S. Maria di Leuca il 24 agosto 1928 e muore a Roma iol 23 febbraio del 2008. Laureato in legge, raffinato giramondo, ha seguito all'inizio la nuova tendenza dell'Arte contemporanea, senza per questo che i fermenti moderni abbiano inciso sulla sua preparazione nè abbiano intaccato i sentimenti e le espressioni tradizionali. E' l'artista che si è dedicato a realizzare le immagini più significative, trasferendole sulla carta e sintetizzando, attraverso un pulito acquarello il vasto e sempre diverso paesaggio.
Nicola Rotiroti
Nasce a Catanzaro il 24 giugno del 1973, vive e lavora a Roma.
Salvatore Scafiti
Nasce a San Demetrio Corone, in provincia di Cosenza, il 3 marzo 1949. All'età di quattordici anni, lascia la Calabria. Inizia così un vero e proprio viaggio di formazione che lo porterà ad attraversare in lungo e in largo l'Europa. Nel corso degli anni ottiene autorevoli e prestigiosi riconoscimenti. Le sue opere fanno ormai parte di importanti collezioni italiane e straniere.
Medhat Shafic
Nasce in Egitto nel 1956. Vive ed opera in Italia. Diplomato presso l'Accademia di Belle Arti di Brera, dagli anni ottanta partecipa con successo a molte rassegne nazionali ed internazionali. La sua consacrazione arriva con la biennale di Venezia del 1995 dove il Padiglione Egitto, da lui rappresentato, viene premiato con il Leone d'Oro alle Nazioni. Dal 1995 si susseguono le sue presenze in Italia ed all'estero.
Mario Soave
È nato nel 1955, a Forte dei Marmi (Lucca) dove vive e lavora. Appartiene ad una famiglia per tradizione aperta agli stimoli dell’arte: il padre era uno scultore di notevole esperienza, mentre il fratello maggiore è pittore e grafico. Accostatosi giovanissimo alla pittura, all’età di tredici anni vince il suo primo concorso nazionale; frequenta in seguito il liceo artistico e l’Accademia di Belle Arti di Carrara, dove nel 1979 si laurea ottenendo il massimo dei voti. Dopo un periodo dedicato alla Nuova Figurazione, passa allo studio del paesaggio. Partecipa in vari concorsi di carattere nazionale e internazionale che vince ed è qui che si impone all’attenzione di illustri critici e noti artisti. Le sue opere sono presenti nelle maggiori gallerie italiane e straniere (Inghilterra, Francia, Germania, Spagna, Stati Uniti, America Latina, Nuova Zelanda, Cina e Russia).
Giampaolo Talani
È nato a San Vincenzo (LI) nel 1955. Dopo il Liceo Artistico a Lucca e a Firenze, frequenta l'Accademia di Belle Arti di Firenze, dove ha come maestro Goffredo Trovarelli. Nel corso dei suoi studi sperimenta tutte le tecniche classiche dell'arte per poi aderire alla pittura, dedicandosi anche alla tecnica dell'affresco di cui è uno dei massimi conoscitori contemporanei.
Roland Tapì
Nasce a Milano nel 1961. Oltre che pittore é compositore e narratore. La musica é stata per 20 anni la sua professione, ma é sempre stata supportata e "mantenuta" dal costante lavoro in campo pittorico. Molto prima di diplomarsi in Grafica Pubblicitaria all'Istituto Statale d'Arte, Tapì lavorava come acquarellatore di incisioni e multipli per alcuni famosi artisti Italiani, ricavandone preziosi insegnamenti. Grazie alla sapiente guida dell'artista Lucio Ranucci, Tapì ha saputo sviluppare una sua espressione personale del colore. Paragonato a Massimo Campigli per la similitudine di certe forme femminili Tapì ha quindi scoperto una particolare affinita' con quell'artista che lo ha portato a stimarlo e a ritenerlo uno dei suoi preferiti.
Francesco Toraldo
Nasce a Catanzaro il 9 novembre 1960. Sin da adolescente si reca spesso nello studio del padre Enzo pittore romantico figurativo. Il genitore lo avvia ai primi rudimenti dell'arte. Trasferitosi in Sicilia subisce il fascino di Renato Guttuso e Francesco inizia a muoversi su una tavolozza che lo avvicina al grande artista di Palermo. Benchè per vivere svolga un altro lavoro, la pittura assorbe quasi tutte le sue energie.
Giuliano Trombini
È originario della provincia di Ferrara dove vive e lavora. Inizia la sua attività artistica come cartellonista e grafico pubblicitario e contemporaneamente si dedica alla pittura. Tiene la sua prima mostra nel 1970 e partecipa a numerose estemporanee ricevendo riconoscimenti e premi. Piacevole retaggio di questi anni sono alcuni lavori in cui nel quadro Bar Settimo compatta la vita sociale di un’epoca. Esegue diversi Murales a Firenze, Napoli e illustra copertine di libri, romanzi e fanzine. Dalla metà degli anni settanta si dedica alla pittura come sua attività esclusiva. La sua attività artistica ha sempre trovato una favorevole accoglienza tanto in Italia quanto all’estero. E’ invitato a partecipare a importanti esposizioni collettive nazionali ed internazionali, numerose si susseguono le sue mostre personali nelle principali gallerie italiane.
Ulisse
Ovvero Romano Massaccesi, è nato ad Osimo (An) nel 1957. Autodidatta, di grande impegno ed istintivamente capace, ha realizzato opere di rilevante successo, nelle quali risaltano l'immediatezza e la spontaneità dello stile che lo rendono facilmente riconoscibile. Ha esposto con successo presso numerose gallerie italiane ed estere.
Nicola Vietti
Nasce a Marsiglia nel 1945 da genitori di origine pugliese emigrati in Francia all'inizio del secolo. Vive ed opera a Milano dopo un lungo periodo trascorso a Parigi. In tutte le opere, realizzate con un delicato cromatismo dai toni pastello, aleggia un innocente e raffinata ironia.
Nuova Casa Duemila - Rossi Arte Contemporanea - Via Cairoli, 17 - 60015 - Falconara M.ma (AN) - P.I. 01453070425